lunedì 20 luglio 2009

LUNA




Tristezze della Luna


Più pigra sta sognando la luna, stasera:
bellezza che lieve su un mucchio di cuscini
distratta, prima di dormire,
saccarezza la curva dei seni
e su cascate di raso sabbandona,
morendo, a deliqui infiniti, e gira gli occhi
dove bianche visioni salgono nellazzurro come fiori.
Dal suo languore quando sulla terra
fila segreta una lacrima,un poeta adorante e al sonno ostile
nella mano raccoglie, iridescente, e lo nasconde
lontano dagli occhi del sole, nel suo cuore.

Charles Baudelaire

3 commenti:

  1. grazie Franca per aver così ricordato la LUNA stasera, 40 anni fa l'uomo sbarcò sulla luna.....io c'ero....anche tu....

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)