martedì 31 agosto 2010

Due Cuori




lospecchiodibarbara.blogspot.com



In un viale alberato
porto a spasso la mia malinconia.
Il sole filtra tra i rami
e disegna arabeschi dorati
sull'asfalto rovente.
In un angolo
luccica una piccola pozza d'acqua
a forma di cuore.
Mi fermo!
Sul tronco di un albero
una mano ha disegnato
un cuore blu,
dal quale sgorgano
due stille vermiglie.
Sono vicini i due cuori!
Un pensiero m'attraversa la mente:
Sono i nostri cuori
che si sono ritrovati su questo viale.
Il mio, gonfio di pianto.
Il tuo, smarrito nei marosi
in una dolce notte di primavera,
ebbro di nostalgia,
gli è tornato accanto.
Sorrido!

Marilicia il 22/08/2010

sabato 28 agosto 2010

Nostalgia


levespic1 - incontroallapoesia.it


Sembra coniata per me 
la parola Nostalgia.

La sento quì
all'altezza del cuore
che stringe,
come dita adunche
che soffocano il respiro,
ed allentano la presa
solo quando, sbiancando in viso,
m'abbandono stremata.

Nostalgia,
di notti allunate,
di cieli stellati,
di odore di salmastro,
di braccia che stringono,
di parole d'amore,
sussurrate e poi perdute
nella brezza di una notte di Maggio.


Marilicia 20/08/2010


 

martedì 24 agosto 2010

Cuore di cane.

Cuore di cane.

… ed è come in un cucciolo disperso
che a volte mi ritrovo un uomo perso,
un ennesimo cuore da placare e da amare
che batte per amore e soffre invincibili dolori ….

… un cuore che mi rode dentro
e mi porta alla follia,la pazzia di amare una donna
perso nel viale non mi trovo mai ….

… e come un randagio senza una precisa meta
vado a cercare una conferma,
a chi mi degna di chi mi vuole accanto ?…

…. la mia concretezza può sembrare prepotenza
forzata da una frenetica impazienza ,
è solo una conferma di certezza che vorrei
una timida carezza che si adagia nel reale …

… un amore certo lo vorrei !è il sentirti da vicino
il tuo odore di femmina la tua voglia!
La tua naturalezza mi profuma …

… perdermi vorrei in un ( Cuore di Cane )
Smarrirmi nel sublime incandescente,
nella tua carne che chiama desiderio..

?
Poetanarratore.

lunedì 23 agosto 2010

Lattesa...

Lunga è lattesa
quando maturo
è il melograno...

Tu, ignudo appari
dogni sentimento
e, con te, appanno
i temuti veli!

Lentamente riscopro
il tuo respiro e,
coi perduti attimi damore,
riappari tra rischiose beffe...

Allalba ripongo
i miei desii e,
riprendo, con rubati baci,
il mio sentire tra le scoscese note...

Ecco i miei tramonti:
ritornar su colli morbidi e,
il risentir delleco di quei lontani dì,
maiuta a riveder le primavere...

domenica 22 agosto 2010

Una piccola parola


Tratta dal Web - spazio.libero.it


Una piccola parola
tre vocali, due consonanti.
Una parola dolce
che l'Umanità fa impazzire,
gioire, soffrire.
Mormorata da milioni di labbra
al secondo,
sussurrata da milioni di voci
turbate, sognanti, appassionate.
Una parola che schiude
la porta del Paradiso
su un luminoso giardino
dove sbocciano fiori rari
dal profumo intenso,
che inebria, ammalia, conturba.
Un profumo unico
che si chiama Amore!


Marilicia il 06/08/2010

 

domenica 15 agosto 2010

sabato 14 agosto 2010

... cè lultima occasione per vivere .


… c’è l’ultima occasione per vivere .

… è tempo in cui farò di me un istrione
sono un guerriero e lotto per avere la mia amata ,
per avere l’occasione da viverci assieme
e provare le ultime emozioni …

… per ritrovarsi nella giovane esistenza
a odiare ,gioire e ad amare ,
tu unico mio amore !
Si femmina fai vivere l’amore ;
Capiscilo! Toccami le corde del piacere …

… sempre tu !
Sei il verso innocente della musica
della mia anima che dentro me urla poesia ,
ne fai ritmi e melodie consigli di parole vere …

… è un’ultima occasione per vivere e sognare
cantare l’amore ovunque c’è sereno,
in un corpo ancora vivo
che vuol sentire sulla pelle brividi di voglia …

… ed è l’età matura a creare maggiore desiderio
si vola col pensiero !
Si apprezza la naturale meraviglia
sentirne il suo odore quando con me ti spogli …

… si! Sono le ultime frecce da lanciare !
E’ l’ardire che rimane nell’delebile amore ,
un sentimento puro che ci prende dolcemente
e ci porta a un traguardo per ritrovarsi insieme …

… fammi tuo prigioniero femmina! Ne hai potere ;
Prendimi ora che sono tuo e fammi schiavo,
fammi godere ,io re ti farò regina
fino alla fine sarò l’uomo che ti ama …

Poetanarratore .



venerdì 13 agosto 2010

Le bolle di sapone



dal Web - arcann.deviantart.com


Trasparenti, colorate,
le bolle di sapone
danzano nell'aria
come palloncini.
Piccoli arcobaleni
racchiudono nel fragile cuore,
che basta un soffio
per disintegrare.
Come i sogni,
belli, colorati, festosi,
che nascono nel cuore,
accarezziamo, culliamo,
e come le bolle di sapone
appena toccano terra
esplodono,
e rimane un nulla,
una goccia d'acqua
sporca, senza freschezza.


Marilicia  06/08/2010

giovedì 12 agosto 2010

Luna...

(4 mani)

Luna,
che scruti le sfumature delle nubi,
appoggia l’arpa del tuo sentire
sui due cuori gitani.
Rimuovi le foglie della notte
ascoltando un notturno canto e,
sfiorando i passi del mistero,
appoggia l’orecchio sui tappeti
solcati d’ingannevoli mire.
Traspira i silenzi degli sguardi
che furtivi rubano l’incanto della notte e
gli attimi in cui i brividi diventano perle luccicanti…
Luna,
soffice carezza delle stelle,
piuma invisibile che sussurri all’anima,
canta una nenia alle notturne creature e,
spettinando i loro pensieri
agita i sogni degli amanti inquieti,
percorri i baci di labbra appena umide,
stendi la tua generosa coltre
sui loro sospiri e soavemente bacia
i liberi conturbanti raggi…

Rosemary & poetasiciliano

martedì 10 agosto 2010

San Lorenzo - Renga (*)



Alfin la sera
I desideri avvolge
Pianto di stelle


Pupille accese
Barlume di speranza
Nellimmenso blu


(*) Renga=Haiku ripetuto in due strofe di 3 versi: 5/7/5


Notte di San Lorenzo

Amore mio,

sotto il cielo stellato
stasera mi abbraccerai
e col naso
all'insù
esloreremo le volte celesti
in cerca di stelle cadenti
Se ne vedremo almeno una
esprimeremo
il nostro desiderio:
oggi, come ieri, per sempre insieme...

 

lunedì 9 agosto 2010

Notte di San Lorenzo

                                                        AUGURO A TUTTI                                                

               Immagine dal Web - tantyo99.multiply.com        
                                                

venerdì 6 agosto 2010

Guardando il Cielo



Immagine tratta dal Web.


Guardando il Cielo
a cercare l'Infinito
in attesa della pace
che non arriva.


Cullano i ricordi
i pensieri tristi
che ciechi e sordi
resistono
a qualunque invito.


Marilicia 04/08/2010


 

lunedì 2 agosto 2010

Ricordi


(immagine dal web)


Ti guardo nello scorrere delle immagini sullo schermo:
quanto eri bella mamma,
con quale grazia mi sorridevi,
con quanto amore mi tendevi la mano!
Momenti lieti,
giornate felici,
ricordi che prendono vita
e la nostalgia mi attanaglia il cuore,
i ricordi bruciano più del fuoco...
ora non vedo più la tua figura sul video
perchè le lacrime mi scendono copiose:
se ogni lacrima fosse una perla,
ti donerei questa collana!
Anche i ricordi belli possono fare male,
soprattutto quando una persona manca così tanto
e questa persona che ti ha dato la vita
ora non la condivide più con te.
Spengo il video,
ma non spegnerò mai il tuo ricordo,
perchè una parte di te vive in me
e così sarà per sempre, mamma.