venerdì 4 maggio 2012

E' bello avere un cuore




Risalgo la superficie e guardo oltre,
con ali tagliate osservo l‘altro tempo.
Amoroso è il mio istinto
nei giardini di marzo idiozie farfuglio.
È bello avere un cuore!
È bello sognare la trionfante vita,
con dignità abbevero la mia sete
i figli dei diluvi mi han lasciato il mare.
È da credere a chi dice ,ti amo?
A quella bocca che ha sputato fuoco.
Di selvaggio il miserando corpo affliggo
frusto l’aria dolce che mi diede miele.
E dell’infelice modestia ne vado fiero
io che mi delizio di una giornata al sole ,
tra l’azzurro squillante tu m’appari
divori il mio corpo e nere trame ricami.
È bello avere un cuore !
Per chi ne capisce l’importanza vale?
È bello piangere e ridere ,
tra le narici i sordi appelli.
Nel grande oblio s’invola la preghiera:
è forse sofferenza o sventura ?
Della sua fuga nulla rimane ,
le sue orme sono impronte di carbone.

Poetanarratore .

6 commenti:

  1. Indubbiamente, il cuore è l'artefice dell'amore!
    Un caro ed affettuoso saluto, Gio'...

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. sempre forti e intense le tue odi d'amore sofferto....un caro saluto Gio' e complimenti poichè trasmetti sempre con efficacia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fiore ,grazie Ros vi abbraccio Giò

      Elimina
  4. Complimenti per la tua bellissima poesia, e non lo dico tanto per dire.
    Sii felice di avere un cuore, sempre, anche se quel cuore spesso fa soffrire. Ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saray,sai cogliere il succo del pensiero ,solo chi come te che ha una forte sensibilità ne è capace... abbraccio Giò

      Elimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)