martedì 15 maggio 2012

Ho bisogno di aria



… ho bisogno di aria!

Di uscire da questa infatua miseria ,

lasciar perdere

a chi professa la falsa poesia.

Ho bisogno di vivere e sognare

col sentimento della semplice ragione,

lasciar cadere poi lacrime

su un corpo che di voluttà s’affina.

 Ho bisogno di solitudine ,la mia!

In visioni cristallizzo sembianze nuove.

Traccio singhiozzi

su un volto non più mio.

Ho bisogno di aria ,

di luce , sole e pioggia ,

lavarmi al sole dell’estate …

su una spiaggia riapro gli occhi miei.

 Ne ho avuto abbastanza

di questa sofferenza ,

ho bisogno di te .

Sei l’aria che respiro.

Poetanarratore.

6 commenti:

  1. aria nuova allora !!!!!!!!!!!!!!! ciao Gio' che bello leggerti! :-)

    RispondiElimina
  2. La sofferenza matura nuovi orizzonti, Gio'...
    Ros

    RispondiElimina
  3. Un bisogno che nasce dalla sofferenza.
    ciao Rakel

    RispondiElimina
  4. Rakel ,un bisogno necessario per vivere !Grazie Rakel ,sei gentilissima

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)