martedì 31 dicembre 2013

Buon Anno



A Fiore, ed a tutti i componenti di questo meraviglioso blog,
con sincero affetto,
auguro un anno ricco di serenità, pace ed amore.

http://www.frasiaforismi.com/wp-content/uploads/2011/02/newyear_angela.gif

Vi abbraccio.
Marilicia

Felice Anno Nuovo!

Cosa posso dirvi per aiutarvi a vivere meglio in questo anno?
Sorridetevi
gli uni gli altri;
sorridete a vostra moglie,
a vostro marito,
ai vostri figli,
alle persone con le quali lavorate,
a chi vi comanda;
sorridetevi a vicenda;
questo vi aiuterà a crescere nell'amore,
perchè il sorriso è il frutto dell'amore.

Madre Teresa di Calcutta


lunedì 23 dicembre 2013

Presepe oggi

Bianco Natale...dove sei?
La neve
scende sempre più lurida.
Il laghetto
è prosciugato dalla siccità.
Il ponticello
è sbriciolato dall'alluvione.
La casetta
è inghiottita dalla montagna franata.
La stalla
è bruciata da una molotov.
Il bue
è impazzito e l'asino fuggito.
Le pecorelle
son divorate dalla fame nel mondo.
I pastori
non hanno cassa integrazione.
Gli angioletti
son preda dei pirati dell'aria.
I Magi
son naufragati su una carretta.
Giuseppe e Maria
son bloccati alla frontiera.
Il Bambino
è abbandonato in un cassonetto.
La stella cometa
...ha cambiato itinerario!
Allora?
Pace in terra agli uomini
di buona volontà !

(poesia di Bruno Zanacca - foto del presepe di Fiore) 

Nonostante l'amarezza di questa poesia che trovo alquanto vera e rispecchia la situazione reale, auguro con dolcezza a voi membri di Alter Ego Serene Feste e grazie per la collaborazione.
A tutti i nostri lettori Liete Feste e ...continuate a seguirci !

sabato 21 dicembre 2013

venerdì 20 dicembre 2013

Buon Natale



http://m2.paperblog.com/i/77/776461/tanti-auguri-di-buon-natale-da-iphone4uit-L-kn0t1j.jpeg


Serenità e gioia, care amiche ed amici.
Un abbraccio.
Marilicia.
Infiniti auguri di un Natale ricco di affetto e di sentimenti a tutti voi ...



lunedì 16 dicembre 2013

Solitudine



Sono appeso a un lembo di cielo
sospeso tra le corde del passato ,
l’amore mio non ha barriere ;
sconfina se nel giardino sboccia un fiore.
Ha negli occhi il dolore della gioia !
Ha te femmina che mai arrivi,
è nell’oscuro incerto insaziabile il tuo amore
dalle mie inquietudini i fatali umori spio.
Non tornerò tra la furia dei fulmini !
Mi rassegnerò e sarò fantasma ,
di lei i ricordi grevi;
nella gogna il tempo mi incanna assai .
Sarò e resterò un numero!
Il punto di domanda senza nessun risposta ,
una parentesi ove chiudo l’anima ;
senza voce la tua immagine rimane .
E come Gesù pregherò negli orti degli ulivi
rinascerò accanto ad una mangiatoia ,
di me rideranno gli ignobili carnefici ;
quand’io in singulti pregherò il signore .
Sarò Abele che sorrise a Dio !
Gonfio di speranza scaccerò il male …
Si, tornerò ruota di carro,incudine per il ferro ;
il purgatorio e l’inferno
saranno perdono d’ogni fiamma.
Sarò anima crudele il limpido spirito !
Tra il vivere e il dormire
sentirò la tua voce che mi chiama.

Dal fieno appassito
sentirò il dolce tanfo dell’amore .
 
Poetanarratore .


giovedì 5 dicembre 2013

♥ Amicizia ♥


DAVID MARIA TUROLDO - Il ricordo di un amico
 
Penso che nessun’altra cosa ci conforti tanto,
quanto il ricordo di un amico,
la gioia della sua confidenza
o l’immenso sollievo di esserti tu confidato a lui
con assoluta tranquillità:
appunto perchè amico.
Conforta il desiderio di rivederlo se lontano,
di evocarlo per sentirlo vicino,
quasi per udire la sua voce
e continuare colloqui mai finiti. 



domenica 24 novembre 2013

Piccole gioie fiorite

Novembre....tra i bagnati steli d'erba due piccole margherite sono sopravvissute ai primi freddi e alle pioggie, così come due primule spuntano tra le foglie secche....a me questo barlume di 'primavera fuori stagione' mi intenerisce e dona gioia.

mercoledì 20 novembre 2013

Io ti parlo


http://inverno.blog.tiscali.it

Nelle lunghe torride ed insonni
notti d'agosto
io ti parlo.

Con le mie mani
strette nelle tue mani
le mie ginocchia
che sfiorano le tue ginocchia
io ti parlo.

Ti racconto di me
dei progetti falliti
dei sogni irrealizzabili
delle speranze che non vogliono morire
dell'amore che ho per la vita.

Tu mi ascolti
in silenzio
nemmeno una parola
esce dalle tue labbra
un guizzo
un lieve sorriso
compare sul tuo viso.

Poi si spegne
e tu ritorni nell'ombra.

Marilicia 19/08/2013

domenica 10 novembre 2013

Le amorevoli immagini



Che bello sognare ad occhi aperti
quasi come toccare la realtà in diretta ,
è in un cerchio di immagini il tuo volto ;
mentre la mia presa afferra il vuoto .
E racchiudo pensieri inquieti !
Ne faccio desideri …
Quando tu ne hai voglia
quando il mio appetito trangugia fame.
E mi inebrio col tuo sol profumo !
Ne sento voglia …

Mi rimetto alle mie noie
alle tue abitudine estreme …
Oh dolore!
Perché mi fai del male?
Fammi godere i giorni miei ;
le lusinghe di ventri spogli .
E ne faccio storia ,
patema d’ogni animo
ne faccio gloria per implorare la tua anima ,
ne faccio immagine
per toccarti nel tuo sacrale .
Afferrami ti prego, io cado !
Battimi dentro e non ferirmi ,
fatti piuma e posati sul cuore
sulla tua carne pura amami …

Poetanarratore .

Nuovo gadget web...



Nel caso voleste inserirlo nel vostro sito/blog... potete contattarmi o copiare il codice html dal mio blog

mercoledì 6 novembre 2013

¸.•°✿✿°•.¸Il rumore delle foglie¸.•°✿✿°•.¸


Il rumore delle foglie

Foglie che crepitano
sotto i leggeri passi di bimba
Un sorriso timido e curioso
e la novità di quel rumore
Un gioco nuovo 
che l'accompagnerà 
per gli autunni 
della sua vita

ϟαя@ƴ



lunedì 28 ottobre 2013

Volare alto si può


 
http://papavero.style.it/files/2012/06/donna-vola.jpg


Dimenticare le delusioni subite
riempirsi gli occhi di colori
spazzare via la tristezza dal cuore
ammantare l'anima di sogni.

Il cielo, il cielo l'ambita meta
la volta celeste che rallegra
con le bianche nuvolette frastagliate
e lo sfrecciare festoso degli uccelli.

Volare alto si può, basta volerlo
guardare in su senza mai chinare il capo
fare una scommessa con se stessi
che si può volare anche senz'ali.

Basta la mente sgombra di pensieri
il cuore scevro di rancori
amare anche chi non ti vuole bene
perché l'amore è un bene da donare.

E' facile amare chi ti ama
è chi non ti ama che per due devi amare!

Marilicia 18/07/2013

sabato 26 ottobre 2013

Ancora ... un datario



Nel caso voleste inserirlo nel vostro sito/blog... potete contattarmi o copiare il codice html dal mio blog

venerdì 18 ottobre 2013

Poesia



Nel sogno della radura, 
al di là del fiume, 
mi parlano i tuoi capelli morbidi 
come il silenzio.
Una capanna vestita 
di foglie ingiallite 
la cornice del nostro sentiero 
e un odore di mosto
 la mia bocca assapora 
assieme al vento,
 nell'incanto del vigneto, 
sotto un tetto di nuvole rosa

martedì 1 ottobre 2013

Nell'atmosfera che mi circonda ritrovo Te


www.facebook.com


Quando un raggio di sole
bacia la mia pelle
sento che dietro quel bacio
ci sei tu  

Quando il vento
accarezza i miei capelli
sono certa cha accanto  a quel vento
ci sei tu

Quando la pioggia
bagna il mio viso
avverto che insieme alla pioggia
ci sei tu 

Riesco ad ammirare il Cielo
continuo a contare le Stelle
sorrido ancora alla Luna
perchè tra quegli Astri
ci sei tu

Nell'atmosfera che mi circonda
ritrovo te
le tue parole
i tuoi gesti
l'amore che avevi per me

Non ti ho perduto
tu sei dovunque
basta cercarti
per ritrovarti.

Marilicia 21/07/2013

sabato 28 settembre 2013

Voci annodate




… si è negato a me l’amore!
Continua a farlo,perché?
Mi umilio per non esserne degno;
per non aver strappato drappi riciclati.
Porto addosso una croce,
i flagelli dei superbi regni,
il nome suo l‘ho inciso su una pietra;
tra la miseranda opra dell’inimico melodramma.
Racconto vita a chi non crede,
a te sconosciuta la bellezza acceco,
il mio brando annodi ;
ferisci il petto col sangue mio .
L’unica rivalsa è scrivere versi!
in spazi aperti gli irti colli,
nel basso loco annodo spaghi;
tra i righi scrivo le aspirate note.
E in esse trovo la purezza dell’innamorato intrepido!
Trovo il canto libero, un ritmo capriccioso,
come per l’acqua la sete è pietra preziosa;
per la campana è la fine d’una vita.
Voci annodate mi hanno strozzano !
Mi han lasciato singhiozzi ottusi,
l’ingiuria pigra ha travasato vasi;
bramoso di sesso m’imbratto il cuore.

Poetanarratore.

lunedì 23 settembre 2013

Autunno


Il mio Autunno 

Amo i suoi colori
la sua calma
la malinconia che lo accompagna
Il precoce calar del sole e
quel sapore pieno e profumato
dei suoi frutti golosi
Il silenzio che si fa premuroso 
per lasciar cadere le foglie
e sentirne l'alito lieve del loro passaggio
Amo quel ozioso desiderio di focolare
Quella pace sonnacchiosa in cui mi lascio andare

Saray



domenica 22 settembre 2013

Pallido sole...


Nell’incanto dell’aurora
un pallido sole
appare…

Al primo chiaror
di nubi,
fantasmi della notte,
si dilegua…

Una lacrima
un sorriso
accende...

 © Rosemary3

Datario autunnale




Nel caso voleste inserirlo nel vostro sito/blog... potete contattarmi o copiare il codice html dal mio blog

sabato 21 settembre 2013

Meditazione

Nella profondità dell'anima, sotto il dolore, sotto tutte le distrazioni della vita, vi è un silenzio immenso e solenne, un infinito oceano di calma che nulla può turbare.
E' l'estrema pace della natura, che "va oltre la comprensione".

 C.M.C. citato da R.M. Bucke

sabato 14 settembre 2013

martedì 10 settembre 2013




PER  TE

 Dal  giardino
 del  cuore   
ho  raccolto
 una  rosa ,
affinché 
   a  Te

giunga .

il  suo  profumo


© Versi by    Rakel

Peschici (FG)


lunedì 9 settembre 2013

Un po' di Gargano



Anche le mie ferie stanno per terminare, ancora questa settimana e poi si ritorna alla solita routine.
 Sperando di farvi cosa gradita, vi lascio qualche foto della mia Terra d'origine.
Auguro a tutti una splendida settimana.



  

 Le foto sono di Marilicia.

Vi abbraccio.
Marilicia.

martedì 3 settembre 2013

Mendace attesa...

 
 
Lunga è l’attesa
quando maturo
è il melograno…
Tu, ignudo m’appari
d’ogni sentimento
e appanno con te
i temuti veli!
Lentamente riscopro
il tuo respiro e,
coi perduti attimi d’amore,
le tue insidiose beffe…
Ma all’alba, riposti
i miei desii
coi rubati baci,
risento, tra le stonate note,
l’eco di quei lontani dì
e mendace m’appar ogni tuo gesto…

 © Rosemary3

mercoledì 28 agosto 2013

Sera d'estate


Nessuna poesia potrebbe offuscare la bellezza d’una limpida sera di estate,
 i grilli in lontananza, un buon libro tra le mani, la luce di una candela 
e quella sensazione che il mondo sia racchiuso in quell’istante.

Stephen Littleword



domenica 25 agosto 2013

Lacrime di luna




Sulla rugiada della notte si posa una lacrima
è la tua melodia che sfiora il mio pensiero;
ha il profumo di una rosa rossa
di un fiore mai appassito.
Fosti chiara sul prato buio
trascolorasti il cuore solitario,
ove hai lasciato lacrime di luna
in quel tempo di eterea follia.
Da anni in me vivi !
Da anni abbracci l’onda che ti porta lontano ;
sconsolata ti frantumi;
t’aggrappi a intriganti bolle di sapone .
Non ti salverà l’abisso del mare!
Sulla spiaggia nostalgica perirai i giorni;
soddisferai lo sfogo di un misero bacio ,
dalla cristallina trasparenza la tua anima spia.
Ti lascio fluire percorsi a te fieri
a un arrivo che da me mai torna,
non ci sarò quando il viso mio vorrai vedere;
dagli intendi perduti alzerai il bicchiere.
Scesero lacrime di luna e s’accesero toni cruenti:
fu la mostruosa goccia che traboccò il vaso,
dal trittico polveroso ne cavasti musica;
l’assoluzione per chi indossa pregiudizi.
Mi divenne sempre più ignaro il tuo volto !
Andai a valle ,nei dispersi fiumi ,
io sconfitto ,ascolto musica nera ;
voglio cancellarti per non soffrire.

Poetanarratore.

mercoledì 14 agosto 2013

Notte d'agosto (dedicata a mio padre)

Notte d'agosto,
non riesco a dormire.
Esco ad ammirare il cielo
ornato di tante stelle.
Una fresca brezza
accarezza il mio corpo
rinfrescandomi dopo l'afosa giornata.
Odo il canto dei grilli,
le fronde degli alberi ondeggiano,
ogni tanto l'abbaiare di un cane.
Ti penso papà...da quasi un mese manchi ...
una lacrima scende sul mio viso:
"Papà se sei Lassù, mandami un segno!"
...ed ecco...una stella cadente
compie il suo breve tragitto.
Mentre scompare
mi pare di sentire la tua voce sussurrarmi:
"Ti sarò sempre vicino, stella mia..."

scritta alle ore 23 del 12 agosto 2013
(immagine dalla rete)

sabato 10 agosto 2013

Amami




Cancella l’odio che in te porti
e continuerò a crederci,
a consumarti le labbra;
Con le mani le tue cosce fredde.
E si riapriranno cieli e mari
che al calar del sole
i baci sbocceranno nella luna …
Sarai tenebrosa nelle ombre mie;
come un fantasma mi apparirai vicina.
Non lasciare soffrire la tua anima ,
è la tua amica in amore,
porgila a colui che si impegna ad arricchirla,
al trepido sogno che fu il nostro regno,
ci trascinò nell’incanto.
Cammina libera!
In pensieri ricostruiti e voluttuosi ,
abbelliti da un valzer …
in punta di piedi ti solleva lieta;
ti avvolge nell’irrefrenabile desiderio.
E con te resta dolce il pianto!
Ed è la fine se ti affliggi …
In lacrime silenziose appassirà l’inverno;
Tra le due sponde resterà il sentiero scarno.
Amami,non lasciarmi !
Io sono per te il sole della notte
la luce che ti accende,
la perenne stagione
che traccia di giallo le giunchiglie .
Amami e sarò il tuo cuscino caldo,
saprò dipingere le tue gote rosa
disegnare in esse
la vita che ci resta …

Poetanarratore.

domenica 4 agosto 2013

L'Ora della Siesta



Blog.libero.it




Le dita contratte
le nocche bianche
così le mie mani
come piccoli relitti
sono abbandonate in grembo.

La penna che stringevano
scivola a terra
reclino il capo
sulla spalliera della poltrona
e m'allontano con la mente.

Raggiungo il lungomare più bello del mondo
e mi fermo a rimirare il mio Adriatico.
L'odore della salsedine m'investe
e mi fa respirare a pieni polmoni.
La sabbia d'oro brilla al sole
ed acceca col suo fulgore.

E' l'ora della siesta
intorno c'è silenzio.
Fotografo e stampo nel cuore
quel lembo di Terra
poi, lentamente m'allontano.



Marilicia  07/07/2012



martedì 23 luglio 2013

venerdì 12 luglio 2013

Vorrei rubare una stella


 
http://www.donbosco-torino.it/image/2009/1/03-Stella-lucente.jpg


Grande,
luminosa come diamante
campeggia nel blu del Cielo.
Sembra ammicchi,
sembra sorrida,
sembra voglia dire
"sono quì per Te".
La guardo a lungo
fino a vedere intorno solo raggi,
la frugo fino al cuore
per vedere se nasconde altri occhi,
per cercare un altro sguardo.
Vorrei avere le ali per raggiungerla,
per stringerla tra le mani,
per portarla via con me.
Vorrei rubare quella stella
per donarla a Te!

Marilicia 14/06/2013

venerdì 5 luglio 2013

Tu...

 
 
Come un uragano
nel mio pensiero
entrasti,
un mondo di silenzi
e di inutili istanti...
 
Mi riempii di te
e tu
i miei vuoti
riempisti
con armonia d'intenti e
con terse voci...

Immutabile restò
cotanto canto
e resiste ancora
alla magia del tempo...

 © Rosemary3