mercoledì 30 aprile 2014

ღ Le notti di Maggio ღ


Io conosco
 la mia vita e
 ho visto il mare
 e ho visto
 l’amore da
 poterne parlare
 ma nelle notti
 di maggio non
 puo’ bastare
 la voce
 di una canzone per
 lasciarsi
 andare...

Fiorella Mannoia, Le notti di Maggio



domenica 27 aprile 2014

Ti perderai



Sarai nuvola nell’immenso paradiso !
Giocherai con l’amore
con l’incanto dei profumi,
ove la vacua frivolezza ci renderà leggeri.
E dalla vecchia fonte alimenterai la mia vita !
Lì la neve bianca si confonde con l’immenso ,
nei riflessi del sole tra i giardini d’inverno;
col pallido autunno il rossore ci in fabula .
… ti perderai sul mio corpo nudo
che ti darà calore,
ti farà sentire la vera donna che tu sei,
la cenerentola che ho sempre atteso .
Sarai la benedizione sulla terra !
La mediocre attrice che si pavoneggia e si dimena ,
narrerai la favola idiota ;
piena di furia ,senza significati .
Ti perderai tra le lenzuola fresche
a coccolare il panico della noia ,
a scervellarti per capire
se le imprecazioni son preghiere ?
Ti perderai ovunque andrai …
Senza di me mai solleverai il velo del pudore ,
resterai nello scrigno di un tesoro ;
tra la sponda di un canale e l’argine d’un fiume .
E tra lo sguardo penetrante di un innamorato
tra gli afrori d’ogni campo ,
disilluderai passioni e pulsioni ;
reclinata dalle ombre
vedrai la mia spiaggia bionda .

Poetanarratore.

mercoledì 23 aprile 2014

A ricordo di G.Garcia Marquez

Il valore delle cose

Darei valore alle cose non per quello che valgono
ma per quello che significano.

Darei valore alle cose non per quello che valgono
ma per quello che significano.

Dormirei poco, sognerei di più.
So che per ogni minuto che chiudiamo gli occhi
perdiamo 60 secondi di luce di cioccolata.

Se Dio mi concedesse un brandello di vita,
vestito con abiti semplici, mi sdraierei, al sole
e lascerei a nudo non solo il mio corpo
ma anche la mia anima.

Dio mio, se avessi cuore, scriverei il mio odio sul ghiaccio
e aspetterei che si alzasse il sole.

Dipingerei le stelle con un sogno di Van Gogh.
con un poema di Benedetti, una canzone di Serrat
sarebbe la mia serenata alla luna.

Bagnerei con le mie lacrime le rose
per sentire il dolore delle spine
ed il bacio vermiglio dei petali.

Dio mio, se io avessi ancora un brandello di vita
non lascerei passare un solo giorno
senza dire alla gente che io amo, io amo la gente.

Convincerei ogni uomo ed ogni donna
che sono i miei favoriti
e vivrei innamorato dell'amore.

E dimostrerei agli uomini quanto sbagliano
quando pensano di smettere di innamorarsi
quando invecchiano senza sapere che invecchiano
quando smettono di innamorarsi.

Darei ad ogni bambino le ali
ma lo lascerei imparare, da solo, a volare.

Ai vecchi insegnerei che la morte
non arriva con la vecchiaia ma con l'oblio.

Ho imparato molte cose da voi, dagli uomini...
Ho imparato che tutti, al mondo,
vogliono vivere in cima alla montagna
senza sapere che la vera felicità
sta in come si sale la china.

Ho imparato che quando un neonato afferra,
per la prima volta, con il suo piccolo pugno,
il dito di suo padre, lo terrà prigioniero per sempre.

Ho imparato che un uomo
ha diritto di guardare un'altro uomo
dall'alto verso il basso solo quando lo aiuta a rialzarsi.

Sono tante le cose che ho potuto imparare da voi
ma non mi serviranno davvero più a molto
perchè quando guarderanno in questa mia valigia,
infelicemente io starò morendo.


-- Gabriel García Márquez

lunedì 21 aprile 2014

un piccolo saluto…


,,,,,,,,@,,,,,,,,,,,,@ 
,,,,,,@,@,@,@,,@,,
,,,,@,,, ,,,,,@,,,,,,,,,,@
,,,@,,,,,,,,,,,,@,,,,@@
,,,@,,,,,,,,,, ,,,,@@,,@
,,,,@,,,,,,,,,,,,,,@,,,@
,,,,,,@,,,,,,,,,,,@,, @
,,,,,,,,,@,,,,,,@,,@
,,,,,,,,,,,,,,@,,@
,From,,,,,,,,,,,@
,,,,,,Me,,,,,,,,,,@
,,,,,,,,,,,,TO,,,,,@
,,,,,,,,, ,,,,,,,You,@,,,,,,,,@@@
,,,,,,@@@@,,@,,,,@,,,,,,,,,,@
,,,,@,,,,,,,,,,,,,@@@,,,,,,@@
,,,,,,,@@@,,,,,,,@,,@@
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,@
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,@
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,@
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,@
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,@
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,@
,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,@¡Un gran saluto!


dalla vostra Ross' più incasinata che mai & che vi augura
cmq una serena Pasquetta…
Bacini & rose, sempre con tanto amore nel cuore…  
ღ(‿-)ღ

sabato 12 aprile 2014

Pioggia e parole d'amore



http://oltreilcancello.files.wordpress.com/2012/11/0.jpg

Scivola sulle pareti del cuore
la gelida pioggia
e forma una pozzanghera
dove annegare
i tristi pensieri.
L'anima è predisposta
alla gioia,
vestita di mille colori
anela alla luce del sole
ed a dolci parole d'amore.
Nell'attesa il cielo rischiara,
piccoli squarci d'azzurro
si allargano tra le nuvole
e qualche raggio dorato
trae luce dal cuore delle ultime gocce.
Domani,
domani ci sarà il sole,
la Natura risplenderà
e la tua voce sussurrerà, piano,
delicate parole d'amore.

Marilicia 30/11/2013

Fiori


venerdì 11 aprile 2014

Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ Danza di luce Ƹ̵̡Ӝ̵̨̄Ʒ



In una danza di luce mi avvolgi
con profumi e melodie preziose
Di seta e vento rivesti le mie ore
dipingendo di ombre flessuose la mia stanza
Ora respiro piano 
ebra di sole e mare
Poi mi perdo nella meraviglia dell'attimo
perchè arrivi tu a stordirmi di bellezza
Errante e misteriosa primavera

$ąяą¥ 


giovedì 10 aprile 2014



♥ ♥ PRIMAVERA ♥ ♥         
    

S’è  sciolta  sui  monti 
la  neve ,
scende  a  valle  il  piccolo  rivo
echi   gioiosi ,


sussurra  il   ruscello
è   passato   l’inverno.


Un nuovo sole risplende
su verdi foglie ,
arcobaleni di colori
nei campi incolti .

Messaggeri di seta
alitano intorno
alla mammola fiorita.
Va oltre lo sguardo
e l’anima di gioia
 si veste .

Profumi e sapori
si accendono
inspirando assaporo
essenze…

©  Rachele  L .

mercoledì 9 aprile 2014

Prime viole...


Sorridente incalza

la stagione
che,
scompigliando le chiome al vento,
arruffa le ancor timide corolle…

È un girotondo di fiori,
che impalpabile s'arrende,
nell'aria
diffondendo
sinfonìe di campestri profumi...

Là, tra i verdi cespugli,
s'aprono le prime viole
e par che al primo abbraccio
una danza sfiorino...

© Rosemary3 


Dipinto di Letizia Lisi che ha ispirato i miei versi

Gioco poetico



Oggi sono stata taggata da  Daniela F.
Mi ha invitata a partecipare a questa bellissima iniziativa caratterizzata da uno scambio di POESIE sul web. Preferisco quindi postare su questo blog da me condiviso con chi ama la poesia....

Piccola regola da seguire:
La poesia deve essere scritta entro 24 ore da quando si è stati nominati, altrimenti bisognerà regalare un libro a chi ci ha nominati.. quindi molto velocemente posto.
Inoltre bisogna girare il concorso ad altri 5 blog...
io nomino cinque amiche che fanno parte di questo blog
ovvero
Marilicia
Rosa Rossa
Rosemary3
Rakel
Saray

Ora vi avviso e spero vogliate proseguire in questo gioco.

Io dato che scrivo poesie solo quando sono ispirata, preferisco scegliere una poesia dal web e che ben si abbini a questa foto scattata però da me !


Farfallina spensierata

Farfallina spensierata
lo sai tu dove sei nata?
Eri bruco in una cella,
senza sole e senza stella.
Poi nel sole sei uscita,
come un fiore sei fiorita;
come un fiore senza stelo
che il buon Dio gettò dal cielo.

 (R. Pezzani) 

Ringrazio anche un' altra  Daniela  che oggi venerdì 11 mi ha nominata per lo stesso gioco.