sabato 23 maggio 2015

Per Giovanni Falcone di Alda Merini

Io non dimentico: 23 anni fa la mafia uccideva Falcone nella strage di Capaci...Alda Merini gli dedicò questa bellissima poesia...

La mafia sbanda,
la mafia scolora
la mafia scommette,
la mafia giura
che l'esistenza non esiste,
che la cultura non c'è,
che l'uomo non è amico dell'uomo.
La mafia è il cavallo nero dell'apocalisse
che porta in sella
un relitto mortale,
la mafia accusa i suoi morti.
La mafia li commemora
con ciclopici funerali:
così è stato per te, Giovanni,
trasportato a braccia
da quelli che ti avevano ucciso.

(Alda Merini per Giovanni Falcone)

7 commenti:

  1. Ciao Fiore,
    hai trovato un modo toccante per esprimere un omaggio, diverso e significativo, a due personalità di grande spessore che rappresentano due valori immensi: la Giustizia e la Poesia.
    Un abbraccio
    Marilena

    RispondiElimina
  2. Cara Fiore, veramente commovente, dobbiamo mai dimenticare e fare in modo che queste cose non succedano mai più.
    Ciao con un forte abbraccio. Ho fatto questo commento ma non andrò nei altri blog.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Splendidi versi della Merini... per non dimenticare...
    Un abbraccio, Fiore
    Ros

    RispondiElimina
  4. Brava Fiore, mai dimenticare.
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Brava Fiore, mai dimenticare.
    Ciao

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)