martedì 1 settembre 2015

Settembre: notturno

Settembre apre
le porte dell'autunno
sopra un cielo già inquieto
d'ombre vaghe.

Un gregge pigro
di nuvole stanche
indugia, lento,
davanti alla luna.

Un vento muto
 lo sospinge a oriente:
nel plenilunio,
 splendore notturno

che  ombre rivela,
scolpite, e forme
nitide e immobili
nel chiaro pallore.

18 commenti:

  1. Bellissima poesia cara Marilena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Olga,
      questo mese e queste notti non possono che ispirare qualcosa di suggestivo.

      Elimina
  2. Complimenti Marilena...bella e apprezzata poesia!! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto generosa e gentile, Stefy, come sempre:)

      Elimina
  3. Splendida immagine come cornice ad una bellissima poesia!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per le immagini il Web aiuta, per i versi aiuta la Natura, sempre stupefacente!.)

      Elimina
  4. Suggestiva foto accompagnano bellissima poesia, benritrovata cara Marilena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiore,
      ero assente da un po' da AE, mi ha fatto piacere ritornare...insieme al mese che io amo tanto:)

      Elimina
  5. poetico questo 1° settembre, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, settembre è il mese che prediligo.
      Ti ringrazio per il commento e per esserti unita a G+

      Elimina

  6. Speciale questa poesia!
    Ciao.
    Marilicia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La natura ci viene incontro con le sue continue meraviglie

      Elimina
  7. Molto bello. E' vero che hai anticipato un po' i tempi visto che l'autunno comincerà il 21 settembre, ma è sempre meglio prendersi in anticipo. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'autunno astronomico inizia con l'equinozio, quello meterologico con il mese di settembre.
      Saluti

      Elimina
  8. Un notturno settembrino da te magistralmente dipinto
    Ros

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'aspetto del cielo di queste sere, ma ora la luna è calante, è un'immagine mutevole che suggerisce i versi.

      Elimina
  9. Settembre inquieta molte anime, porta impegni e novità, una piccola rinascita e ripresa...
    Mi ha sempre incuriosito, affascinato e un po' impaurito.
    Bellissime parole.

    RispondiElimina
  10. Grazie Ilaria,
    anche per me settembre rappresenta un ritorno, atteso e impegnativo, ma vissuto con serena consapevolezza:-)
    ps:mi scuso per il commento tardivo, l'ho visto solo adesso:-)

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)