martedì 25 aprile 2017

Calla

Quelle che lo scorso anno erano solo foglie, in questi giorni mi hanno regalato anche la fioritura...

domenica 23 aprile 2017

Citazione motivazionale



Lascia un pezzetto di te in chiunque incontri.
 Metti sempre impegno ed amore nei rapporti interpersonali: 
sia con chi incontri durante un breve viaggio 
che con chi instauri un rapporto di natura più duratura.
 Non puoi mai sapere quanto una tua parola, 
un tuo sorriso od un semplice ascolto possano essere importanti per il prossimo. 
Quando fai qualcosa per qualcuno, 
viene segnata come voce attiva sul tuo conto corrente dei crediti spirituali. 
La banca dell'amore è rapida, meticolosa e non sbaglia mai contabilità.

_Web_




mercoledì 19 aprile 2017

Dipingo la natura...



Dipingo la natura e
le emozioni che essa suscita,
scrivendo un libro ancora aperto:
le pagine con levità,
adagiando 
una sull'altra...
@  Rosemary3

venerdì 14 aprile 2017

Auguri

Serena e felice Pasqua a tutti gli amici di Alterego!!!








Dedicata a mia madre oggi Venerdì Santo

Non so dirti 
Fino a quando
 Forse fino a domani
 Ma ti penserò' 
Non so quanto forte 
Forse fino a piangere 
All' improvviso 
Ti penserò' 
Ti portero' nel cuore 
Ti riconoscero' 
Dentro me stessa 
Fino a domani
 Ancora
 Un altro domani, ancora 
Fino all' ultimo domani
 Che mi sorprenderà' 
Ma niente sara' più 
Come ieri 
E ci sara' sempre un domani 
In cui ti ritrovero'...
(foto e poesia per gentile concessione di Clara Procacci)

Il Morso del Digiuno

Il morso del digiuno

Ansimanti pulsioni fremono
su capezzoli schiumano capricci assopiti ,
ergono cime di voglie rabbiose ,
dall’irascibile sangue la carne si infuoca .
Per pietà del cuore libero l’anima mia!
Su di te decoro i germogli dell’amore …
Mordo la carnalità dei sensi miei ,
essi , opprimono , lo scetticismo incredulo .
È il morso del digiuno a divorare spasmi,
desiderio avaro ch’è s’adombra e si svela ,
pulsa battiti frenetici
nei meandri dissoluti della vita ;
in corteggi e fiumi di parole eluse .
Sei tu dunque l’arma o donna !
il sensuale bersaglio
ove si racchiude
il tuo cerchio magico ,
l’assoluto enigma del volere ,amare .
Rovente è la tua era
afferri e leghi i risoluti fati .
Mordimi dunque col tuo digiuno ,
nella passione consumami
E scioglimi come lacrime di cera .
Avvinta , offrimi i tuoi baci ,
le tue ansie feroci ,
con dolcezza concedimi
un’ora sola del tuo amore .

Poetanarratore .

mercoledì 12 aprile 2017

Farfalle sui lillà



Con queste due foto partecipo al linky party di Daniela

A voi tutti amici, collaboratori e lettori di Alter Ego anticipo gli Auguri di una Serena Pasqua.

domenica 26 marzo 2017

Pianto...

 
 Il rumore dei tuoi passi
lontano echeggia e,
come sommesso pianto,
tra sciami di ricordi
fruga.

La tua immagine,
amore senza tèmpo,
ostento,
dalla mente mia sgombrando
l’insidioso oblìo.

Riassaporo l’euforìa
del fugace istante
che profuma ancor d’aroma
d’esistenza persa…

© Rosemary3

venerdì 24 marzo 2017

Dopo la tempesta torna sempre il sereno


Trovo che l'arcobaleno sia una meraviglia della natura....e il titolo del post è uno dei miei motti preferiti!

mercoledì 22 marzo 2017


         Le Petit-Onze

  Sorgi
    tra rosei
riflessi accendi speranze
al pescator errante che 
prega

©    Rachele  L  .


lunedì 20 marzo 2017

Buona Primavera!



"Questo mi dice un campo luminoso di primavera: 
semina la gentilezza, cogli il rispetto, coltiva la serenità".

-  Fabrizio Caramagna -



domenica 12 marzo 2017

Ritorno...

 
Già le primule fioriscono  
e tu ritorni a me,
portando cesti di ricordi
che intreccio
con ghirlande di sogni irrealizzati...

Tacito i rimpianti e in una folle resa
baratto lo stridere dei "ma" e dei "perchè",
spolverando dell'orda vergine
i verdetti...

Saper spogliare i miei respiri
e, sgomenta,
attraccarne i turbamenti!

Colmo il vaso dei crepùscoli
e debutto sul palco della vita...


@ Rosemary3

mercoledì 8 marzo 2017

Le donne

Ci sono donne…
E poi ci sono le Donne Donne…
E quelle non devi provare a capirle,
perchè sarebbe una battaglia persa in partenza.
Le devi prendere e basta.
Devi prenderle e baciarle, e non devi dare loro il tempo il tempo di pensare.
Devi spazzare via con un abbraccio
che toglie il fiato, quelle paure che ti sapranno confidare una volta sola, una soltanto
a bassa, bassissima voce.
Perchè si vergognano delle proprie debolezze e,
dopo averle raccontate si tormentano – in una agonia
lenta e silenziosa – al pensiero che,  scoprendo il fianco, e mostrandosi
umane e fragili e
bisognose per un piccolo fottutissimo attimo,
vedranno le tue spalle voltarsi ed i tuoi passi allontanarsi.
Perciò prendile e amale. Amale vestite, che
a spogliarsi son brave tutte.
Amale indifese e senza trucco, perchè non sai
quanto gli occhi di una donna possono trovare
scudo dietro un velo di mascara.
Amale addormentate, un po’ ammaccate quando il sonno le stropiccia.
Amale sapendo che non ne hanno bisogno: sanno bastare a se stesse.
Ma appunto per questo, sapranno amare te come nessuna prima di loro.

 Alda Merini

Dedico questa bellissima poesia a voi tutte, donne, che passate di qui ....buon 8 marzo !

venerdì 3 marzo 2017

♥ Poesia ♥



Non mettetemi accanto a chi si lamenta 
senza mai alzare lo sguardo,
a chi non sa dire grazie,
a chi non sa più accorgersi di un tramonto.
Chiudo gli occhi.
Mi scosto di un passo.
Sono altro, sono altrove.


_Alda Merini_



venerdì 24 febbraio 2017

mercoledì 22 febbraio 2017

NEBBIA


NEBBIA

Nebbia sui crinali ti adagi
incurante di chi
un raggio attende .

Lentamente…
il tuo velo scende,
paura assale ,
la vista
occultando.

© Rachele L.

sabato 18 febbraio 2017

giovedì 16 febbraio 2017

Poesia



Come si allungano le ore di luce, 
com’è ingordo Febbraio di oro torbido e di vita
allo stato nascente di rami germinanti dal niente
su cui si apriranno dei fiori 
dicendoci che è possibile riavere 
dal niente, forme, profumi, colori.

- G. Conte -




Amore, vola da me



Amore,
vola da me 
con l'aeroplano di carta
della mia fantasia, 
con l'ingegno del tuo sentimento. 
Vedrai fiorire 
terre piene di magia 
e io sarò la chioma d'albero
più alta per darti frescura e riparo. 
Fa' delle due braccia 
due ali d'angelo
e porta anche a me
un po' di pace
e il giocattolo del sogno. 
Ma prima di dirmi qualcosa 
guarda il genio in fiore 
del mio cuore 

 Alda Merini

(immagine dal web)

domenica 5 febbraio 2017

Senryu





Fanciulla dormi
fanciullezza cullando
tra le chimere

© Rosemary3





Auguste Renoir - The Sleeper

giovedì 2 febbraio 2017

Nebbia



Nei giorni di nebbia puoi smettere per un attimo di guardare, puoi respirare, ed ascoltare… 
chiudi gli occhi e concentrati sulle tue sensazioni, perchè anche un giorno di nebbia non è per caso.
 (Stephen Littleword)

domenica 29 gennaio 2017

La vita...



 In un crudele gioco
di attese,
la vita
si snoda…

Le inquiete staffilate
ristagnano,
mentre i giorni
tra dolore e noia,
si susseguono,
in un ramingo
monòtono andar…

© Rosemary3