martedì 25 marzo 2014

Perduto



http://images.vanityfair.it/


Perduto.
Smarrito lungo i tortuosi sentieri
tracciati dal destino
ti ho perduto.

Inutilmente cerco un'impronta
che mi porti da te.
La pioggia le ha cancellate tutte
ed il vento ha coperto di sterpi
ogni residua orma.

Più nulla mi resta di te
se non l'eco dei tuoi passi
mentre t'allontani in silenzio.

Marilicia 27/08/2013

14 commenti:

  1. Bei versi per una bella immagine
    Emi

    RispondiElimina
  2. Merci pour ces jolis mots...
    Gros bisous

    RispondiElimina
  3. Non so se cio che scrivi sia autobiografico perché allora direi che chi non ci ama non ci merita . E tu meriti chi ti stia vicino. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Versi molto intensi d'un animo nostalgico d'amore, che rincorre passi perduti nel tempo...
    Poesia molto apprezzata, un abbraccio, silvia

    RispondiElimina
  5. Posso?
    Mi presento... sono Raffaella.
    I Tuoi versi sono molto profondi ed intensi....molto belli
    Bella l'immagine...
    Raffaella

    RispondiElimina
  6. Merci Martinealison
    Bisous.
    Marilicia.

    RispondiElimina
  7. Tu m'insegni Fiordicollina, che nella poesia c'è sempre un po' di autobiografico.
    Un bacio
    Marilicia.

    RispondiElimina
  8. Ed io ho molto apprezzato il tuo commento,Silvia.
    Grazie.
    Marilicia.

    RispondiElimina
  9. Molto felice di leggerti, Raffaella!
    Grazie.
    Un sorriiso.
    Marilicia.

    RispondiElimina
  10. Credo che questa poesia possa esser per tutti...tutti abbiamo perduto qualcosa...se non altro un piccolo e tenero primo amore. Bellissima! ^_^

    RispondiElimina
  11. tenerissimaaaaa introspettiva...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Nostalgia e amarezza dove l'eco dei passi risuona ancora...
    Sempre piacevoli e apprezzati i tuoi versi

    Buona serata
    Rakel

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)