Visualizzazione post con etichetta riflessione. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta riflessione. Mostra tutti i post

mercoledì 13 marzo 2019

Un cuore bello è...


Un cuore senza cicatrici è un cuore che non sa amare.
..
Immagine correlata

Ho letto questo breve racconto mi è piaciuto e ci trovo tanta verità...
Un giorno, un giovanotto iniziò a spiegare a tutti che lui aveva il cuore più bello del mondo…
Tutti guardarono il suo cuore, era veramente perfetto, era il cuore più bello mai visto.
Si avvicinò un signore anziano che disse:
“Il Tuo cuore è veramente bello, ma il mio lo è di più! “
Il giovane, e tutti i presenti, guardarono il cuore dell’anziano che batteva forte, ma era pieno di cicatrici…
Nel suo cuore c’erano dei pezzi sostituiti con altri che non combaciavano in maniera perfetta e c'erano ferite profonde.
Il giovane guardò il cuore dell’anziano e disse:
“Stai scherzando? Il mio cuore è perfetto, invece il tuo sembra un miscuglio di cicatrici e lacrime!”
“Hai ragione disse l’anziano, il tuo è perfetto ma non lo cambierei mai con il mio, ogni cicatrice nel mio cuore rappresenta una persona a cui ho donato il mio amore.
Strappo un pezzettino del mio cuore e lo dono a quelli vicino a me, a volte mi donano in cambio un pezzettino del loro cuore che prende il posto lasciato vuoto nel mio, ma non combaciando in maniera perfetta rimangono alcuni solchi che mi ricordano un amore vissuto.
Donare amore, vuol dire correre un grande rischio.
A volte ho donato pezzi del mio cuore senza ricevere nulla in cambio, nemmeno un pezzo del loro cuore e queste sono le ferite aperte.
Anche se queste ferite sono dolorose, mi ricordano dell’amore che ho verso le persone, ma spero sempre che un giorno possano ritornare a riempire i posti vuoti.
Ora hai capito quale è la vera bellezza del cuore ? “
Il giovane era sul punto di piangere, si avvicinò all'anziano stringendo il suo cuore giovane e perfetto, strappa un pezzetto e con le mani tremanti lo porge all'anziano.
L’anziano lo prende e lo mette nel suo cuore.
Dopo strappa un pezzo del suo cuore pieno di cicatrici e riempie con esso la ferita nel cuore del giovane, ma non combaciava perfettamente poiché aveva dei margini appuntiti.
Il giovane guardò il suo cuore che non era più perfetto, ma sicuramente più bello che mai perché sentiva pulsare l’amore del cuore dell’anziano. 
A questo punto i due si abbracciarono e, tenendosi per mano… si allontanarono...




lunedì 26 novembre 2018

NO...



La violenza è la ragione di chi ha torto...

La violenza è l'unico rifugio degli incapaci...



domenica 1 luglio 2018

Acqua e cielo


Senza parole di fronte alla bellezza della natura che si riflette nelle acque dipingendone un quadro vivente...

lunedì 23 aprile 2018

venerdì 30 marzo 2018

mercoledì 14 marzo 2018

giovedì 11 gennaio 2018

Una mattina ...


Una mattina, andando al lavoro, scattai questa fotografia e restai meravigliata dal gioco delle nuvole che si insinuavano tra le dolci colline, lasciando intravedere case, alberi, punte di campanili. 
Sopra, il cielo era azzurro e soleggiato. C'era un silenzio innaturale, magico direi.
Meraviglioso spettacolo ci regala la natura e dobbiamo essere grati per questo, ma spesso presi da inutili affanni, ce ne dimentichiamo...

lunedì 4 dicembre 2017

Luna piena del 3 dicembre


La luna ieri sera incantava più del solito...il biancore della neve....il cielo blu, il lampione che sembrava una piccola luna....una bellissima, magica serata. (foto mia originale e senza filtri)

venerdì 23 giugno 2017

Dedicato a Jesino


Questo è un tramonto immortalato da Jesino.

E' iniziata l'estate, ma il nostro caro Jesino (coautore di questo blog)  proprio due giorni fa ci ha lasciato per sempre....sentiremo la tua mancanza, ma nessuno ti dimenticherà.
In questo e nel tuo blog, le tue bellissime foto parlano per te: pur non avendoti mai personalmente conosciuto, i tuoi scatti ci hanno fatto apprezzare tanto di te... il tuo amore per la natura, in particolare i fiori che spesso postavi, per la tua città, per gli animali, ci hai fatto l' onore di essere partecipi della tua gioia per la nascita e la crescita dei tuoi nipotini....in ogni foto ti ritroveremo. 
Grazie per esserci stato a lungo amico blogger, fin dai tempi di Splinder....ciao Jesino.

Io e gli altri coautori del blog , porgiamo sentite condoglianze ai familiari.

venerdì 24 marzo 2017

Dopo la tempesta torna sempre il sereno


Trovo che l'arcobaleno sia una meraviglia della natura....e il titolo del post è uno dei miei motti preferiti!

martedì 22 novembre 2016

lunedì 15 agosto 2016

Dedicato a Marilicia

Cari amici, co-autori di questo blog e lettori, ho appreso poco fa che la nostra dolcissima amica blogger Marilicia, autrice di bellissime poesie che lei chiamava 'ghiribizzi' ci ha lasciato....in punta di piedi come era solita fare scrivendo qui o sul suo blog o passando a lasciare un commento.
Ci mancherai dolce amica... non aggiungo altre parole se non che ti ho nel cuore per sempre. Grazie per l'amicizia che ci hai donato.

Mi prendo la licenza di copiare ed incollare qui l'ultimo 'ghiribizzo' che ha scritto nel suo blog e che sembra una premonizione del suo 'viaggio'.....ciao Marilicia...

 

martedì 28 giugno 2016

martedì 29 dicembre 2015

Un augurio per tutti i giorni dell'anno


Mi è tanto piaciuto questo augurio ed immagine ricevuta su whatsapp che ho deciso di postarla qui come mio augurio per voi, mi piace questa frase e cercherò di metterla in atto tutti i giorni che verranno....grazie Saray ;-)
Auguri a tutti voi amici, lettori e membri di Alter Ego ! Buon 2016

giovedì 1 ottobre 2015

Bellissime rose

Queste rose hanno sfumature stupende non trovate? 
Penso che nessun pittore possa fare meglio della natura....

sabato 27 giugno 2015

Kasida di Khalèd Najar

(immagine dal web)


Dentro la città, ne sono certo, c’è
una via deserta
e tu seduta alla finestra
dove ricami i tessuti della tristezza e della morte
dove ogni sera attendi
 una lettera che non arriva
e tu piangi
dentro la città, ne sono certo.


Quello che odo la notte è il mare
sono le farfalle contro le finestre
le piogge autunnali
sopra il tetto
e anche quel mare che un tempo saliva a colmare gli specchi
e dilagava
oltre gli argini
oltre i grandi portali
questa eterna tristezza.


Khalèd Najar, nato nel 1949 a Tunisi, è considerato oggi uno dei maggiori poeti in lingua araba della Tunisia (esiste anche una poesia tunisina in lingua francese).
Queste sono solo due delle sue "Kasida" (poesia): altre e info su di lui le potete trovare qui. Ho volutamente scelto un poeta tunisino per solidarietà al popolo tunisino e pensiero alle innocenti vittime della follia....

mercoledì 31 dicembre 2014

Il mio augurio per voi

Lo scoppiettio del fuoco
del mio caminetto
trasmette una allegra sensazione...
Vi invito, per l'ultimo giorno dell'anno,
a bruciare tutti i brutti pensieri, i rancori, 
a scacciare la malinconia.
Vi auguro tanta energia positiva
che durante il 2015 vi accompagni
e vi aiuti a realizzare ciò che più vi sta a cuore.