venerdì 23 maggio 2014

ღ Poesia di Neruda ღ


Piangere, ridere, vivere.
Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo 
e non il ricordo di come eravamo,
se sapremo darci l’un l’altro senza sapere chi
sarà il primo e chi l’ultimo,
 se il tuo corpo canterà
con il mio perchè insieme è gioia….
Allora sarà Amore
e non sarà stato vano aspettarti tanto.

(Pablo Neruda)


6 commenti:

  1. Che poesia meravigliosa... non la conoscevo prima di ora, grazie! ^_^
    Sono Jenny e trovo questo spazietto molto interessante, per cui da oggi mi sono intrufolata tra i vostri lettori fissi ;)
    Anche io ho un blog e se vorrete venirmi a trovare nella stanzetta delle sorprese, sarete i benvenuti *.*
    Il link del blog è:

    http://lastanzadellesorprese.blogspot.it/

    Cliccate sulle categorie in alto, per sbirciare più contenuti *.*

    ...vi aspetto se vorrete e complimenti ancora per la bella gestione del vostro blog!
    Un sorriso anche per voi ^_^
    Jenny

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questa poesia è bellissima, del resto Neruda ne ha scritte talmente tante!!
    Grazie Saray per averla condivisa con noi!

    RispondiElimina
  3. Bellissima poesia di Neruda.
    Ciao

    RispondiElimina
  4. Bonjour,
    le traducteur aujourd'hui doit vouloir se mettre en repos !! car impossible de traduire votre poème qui nul doute doit être un bonbon.

    Gros bisous ♡

    RispondiElimina
  5. Pablo Neruda è uno scrittore singolare, con una marcia in più.
    Grazie Saray per questa bella poesia.
    Marilicia.

    RispondiElimina
  6. Splendida lirica di Pablo Neruda, uno dei poeti che io prediligo... Grazie, Saray
    Un abbraccio
    Ros

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)