giovedì 2 ottobre 2014

Sorella di dolore



efpfanfic.net

Viso di cera
avaro di sorrisi
vago lo sguardo
rincorre i suoi pensieri
bellezza astratta
che non comunica calore
spenta ogni traccia
di vitalità. 

Ti guardo triste
e vorrei parlarti
chiederti cosa
ti dà tanto dolore
poi penso che
 potresti non gradire
per te
sono
una sconosciuta.

Io invece ti sento amica
mi è nota
quell'espressione di tormento
l'ho vista tante volte
sul mio viso
sorella ti dolore
io ti sento.

Marilicia 05/08/2014

8 commenti:

  1. Bonjour,

    Je regrette qu'aujourd'hui aucune traduction possible via google ! Des mots qui doivent certainement bien illustrés ce joli portrait.

    Gros bisous ☼

    RispondiElimina
  2. Mi sono commossa leggendo queste parole...un abbraccio cara Marilicia

    RispondiElimina
  3. È impossibile non sentire una parte delle frasi e commuoversi.
    Grazie cara Marilicia di averla condivisa con tutti noi.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Cara Marilicia che dire se non che è bellissima e denota la tua grande sensibilità. Un abbraccio ^_^

    RispondiElimina
  5. Grazie a voi amici cari per il commento ed i complimenti.
    Un abbraccio.
    Marilicia.

    RispondiElimina
  6. La tua sensib ilita' riesce a commuovere il lettore.
    A volte è ' difficile aiutare chi soffre.
    Un abbraccio Rakel





    RispondiElimina
  7. Sono d'accordo con rakel Un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Una lirica che sicuramente è di grande impatto emotivo...
    Bravissima, Marilicia...
    Un abbraccio
    Ros

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)