venerdì 30 novembre 2012

La mia maschera...




La mia maschera
con frenesia
indosso e,
quando tutto intorno è buio,
nascondo l'io che tanto
mi rapisce...

Allor,
sepolto ogni sentimento,
recito a soggetto
e scroscianti plausi
accompagnan le mie gesta...

Io mi inchino e continuo
a recitar a soggetto...

© Rosemary Di Falco

giovedì 29 novembre 2012

♥ Dolce far niente ♥



Lascio che i pensieri vaghino 
lontani e silenziosi. 
Resta solo il sonnecchiare ozioso
del giorno di festa,
tra buffi sorrisi,
una carezza al cane, 
due chiacchiere
tra di noi sorseggiando il caffè.
Ho voglia di quel dolce far niente 
che a volte fa così bene 
al cuore e alla mente 

  ϟ∀ℝѦ¥ 


Non dire mai ti amo di Virginia Anna Weaters


Una splendida poesia di Virginia Anna Weathers,  che voglio riproporre per le amiche ed amici di AlterEgo, certa che la sapranno apprezzare.


Non dire mai "Ti Amo"
 se davvero non è quello che hai dentro

Non parlare mai di sentimenti
se non sono in te

Non tenere mai la mia mano
se stai per spezzare il mio cuore

Non dire mai che "lo farai"
se non hai intenzione di fare il primo passo

Non guardare mai nei miei occhi
se tutto ciò che fai è mentire

Non dire mai "ciao"
se ciò che intendi dire è "addio"

Se davvero intendi "per sempre"
dì che per davvero lo farai

Non dire mai "per sempre"
perchè "per sempre" mi farà piangere


Virginia Anna Weathers
 

lunedì 26 novembre 2012

Susanna Tamaro




Ogni volta che ti sentirai smarrita, confusa,
 pensa agli alberi, ricordati del loro modo di crescere.
 Ricordati che un albero con molta chioma e poche radici
 viene sradicato al primo colpo di vento, 
mentre in un albero con molte radici e poca 
chioma la linfa scorre a stento.
 Radici e chioma devono crescere in uguale misura, 
devi stare nelle cose e starci sopra, solo così potrai offrire 
ombra e riparo, solo così alla stagione 
giusta potrai coprirti di fiori e frutti.

- Susanna Tamaro -


sabato 24 novembre 2012

Un caro saluto dal cuore.



Amici oggi voglio presentarvi un mio lavoretto di elaborazione con l'argilla; la prima volta in assoluto,
il procedimento è lungo,dapprima si modella, la base è un pezzo, il contorno un altro, le foglie la rosa, gli smerli cadenti.
Tutto deve essere liscio perfetto ben attaccato, non si devono vedere le giunte e neppure devono cadere a pezzi ne?
Poi si passa alla prima cottura,un forno speciale a più di 1000gradi, il raffreddamento e poi la smaltatura,
la scelta dei colori è personale ma la mia era quasi obbligata vi pare?
Dopo la colorazione in cui ti sembra di aver sbagliato Tutto…si passa alla cottura definitiva e tutta la trafila come la prima volta,ci vogliono giorni e giorni per vedere il pezzo finito.
Alla fine quando l'ho avuto tra le mani finito ed il prof mi ha chiesto di firmarlo sotto…potevo non farne una delle mie?
Nàààà infatti presa dall'emozione del firmare il mio primo lavoro in argilla che ti faccio?
Eravamo in giugno 2005 à Berus in Germania, io con il mio bel pennarello nero che scriveva sottile e grattava contro l'argilla…scrivo nome, cognome, luogo e data……"2500" vi rendete conto?
2500, ero andata lontano…e non mi permisero di correggere, dissero che chissà avrebbe arricchito il pezzo
di unicità……

Vi ho annoiati?
Quando comincio lo so non la smetto più di raccontare,dico sempre che "non è colpa mia" ma della mia "tastiera chiacchierina",siiiii, è lei che quando parte…non se la smette piùùùùùù, era da tanto che non passavo e me ne scuso, ma sto attraversando un periodo di grande cambiamento,ne pate pena anche il povero Blogghino,ho sempre tanto da fare,ora in "la Mente ed il Cuore" hanno aperto una sezione per chi oltre a scrivere fa grafica,ci sono anche io, ho mandato pochi lavori per ora,sono talmente emozionata che neppure trovo più la cartella dove sono salvati i miei lavori in un hardisk esterno, li troverò, ma nel frattempo ho iniziato a salvarli dagli album nel web……che matta sono……vabbè smetto qui e vado a mangiare qualcosina, bacini e rose a tutti voi e……
Fiore bella gioia, se ritieni che questa chiacchierata non vada bene per il blog toglila pure ok?
al limite la puoi inserire nei commenti, bacini e rose per tutti voi,sempre con tanto amore nel cuore, 
Ross' @)';-';-';-------

La mia poesia




E' nella sofferenza
che trovo la mia poesia
E' nel dolore
che scrivo come catarsi
E' tra le lacrime
che intingo la mia penna.




(immagine dal web)

venerdì 23 novembre 2012


  L’INVIDIA “” 

L’invidia è un sentimento doloroso, spesso si impone  contro la propria volontà e della  quale è difficile liberarsi attraverso riflessioni di tipo razionale


Questo sentimento  il quale spesso sfocia nell’odio, nel rancore è sempre stato condannato dalla società, dal punto di vista morale, l’invidia è  “un vizio”.

L’invidioso infatti ha il “vizio” di svalutare nelle persone le cose migliori delle quali Lui  si sente
mancante

. Quasi nessuno ammette di essere invidioso., perchè svelare questo sentimento sarebbe come rivelare al mondo la parte più meschina e vulnerabile di sé stessi .

. L’invidioso soffre, ogni volta che qualcun altro, di solito a lui vicino o simile, coglie un momento di fortuna, o strappa alla vita un attimo di felicita.
Egli avverte dentro di sé come se parte di quella fortuna o felicità GLI fosse stata tolta

 Molte volte l’invidia provoca nell’animo infelicità
, (invidia depressiva)
altre volte ci spinge a migliorare se stessi per eguagliarsi (invidia ammirativa)

tante altre sono le problematiche che riguardano l’invidia e spesso sono molto dannose

L’invidia è parola che ha a che fare col vedere: deriva da in-videre
 Letteralmente vuol dire guardare con malanimo, con spirito che offusca la realtà.


Purtroppo questo sentimento o emozione come qualcuno la definisce fa parte di questa società
dove spesso mi smarrisco.
 
Rakel

giovedì 22 novembre 2012

Autunno



L'autunno è un andante grazioso e malinconico 

che prepara mirabilmente
 il solenne adagio dell'inverno.

       -  George Sand -

venerdì 16 novembre 2012

Katauta


Un’ombra tu sei
con maschera sul viso
affascinante donna

© Rosemary3

giovedì 15 novembre 2012

lunedì 12 novembre 2012

Incredibile Amore


Rumboal270.blogspot.com


Incredibile Amore
hai incrociato il mio percorso
senza fermarti.
Come vento di primavera
ti sei lasciato dietro
petali di rosa e profumi stordenti,
ed hai proseguito verso mete
che auguro ti accolgano
con l'ardore che cerchi,
e con l'immenso, appassionato bene
che non hai saputo riconoscere.


Marilicia 13/12/2011

domenica 11 novembre 2012

.•* ♥¸* Poesia *¸♥*•.



Sono più miti le mattine
e più scure diventano le noci
e le bacche hanno un viso più rotondo.
La rosa non è più nella città.
L'acero indossa una sciarpa più gaia.
La campagna una gonna scarlatta,
ed anch'io, per non essere antiquata,
mi metterò un gioiello.

··._.· E. Dickinson ··._.·




venerdì 9 novembre 2012

Strappami un sorriso


Strappami un sorriso
dopo aver dissipato il dolore 
che regna nel mio cuore
Strappami un sorriso
dopo aver scacciato le ombre
che offuscano la mia anima
Strappami un sorriso
dopo avermi preso la mano
e portato lontano...
(immagine dal web)

giovedì 8 novembre 2012

Novembre

Contro un cielo di piombo, i ciclamini
rabbrividiscono con la testa china;
tremano sugli steli troppo fini
alla livida luce mattutina.

Le nubi nere minacciano dal cielo
mentre la pioggia batte contro i vetri.
Novembre già promette il primo gelo;
la notte porta giorni brevi e tetri.

E’ tempo che la terra si addormenti,
nella promessa di una nuova vita,
e la stagione buia non la spaventi.

L’autunno ci rinnova affetti e odori
tra i domestici riti della casa,
e intanto ascolti come piove fuori.

martedì 6 novembre 2012

La storia del mondo in un minuto e mezzo


Our Story in 1 Minute di Spi0n
 
Dal Big Bang alle missioni spaziali, la storia del mondo in un minuto e mezzo.

90 secondi in cui l'autore John D. Boswell, musicista e creatore della serie web "Sinfonia della Scienza", riassume circa 14 miliardi di anni.
 
Amici, che dire? a me ha dato i brividi! emozionante! 

Anche le nuvole hanno il loro artista


sabato 3 novembre 2012

Un corpo e un'anima




Si scioglie la neve

e la terra frana,

frana la voglia

di ricominciare.

Dimentichi …

che siamo un corpo e un’anima

la fonte che fa’ nascere il sole ,

dove la vita ha le sue molecole.

Siamo il corpo che si fonde!

Onniscienti e coscienti …

fiori di sempre

nella bruma malandrina .

Siamo fatti di vibrazioni :

di pane che sfama e sazia ,

di vizio che ozia

di aria e acqua è il nostro seme.

Di spirito che a volte scerne

e la speranza frena,

attizza e sprona

in ogni ostacolo la carne freme .

È un cuore

che batte su vetri neri ,

che non conosce ancora

cosa voglia dire amore.


Poetanarratore.

Buon Sabato...


S ereno sabato
A uguro
B attagliero e
A mbasciatore di
T ante
O opportunità

© Rosemary3