lunedì 13 gennaio 2020

Inverno...

 Con eleganza arrivi e,
scoprendo nuovi tepori,
con un'insanabile inquietudine
richiami i lontani echi.

Magici lumi
gli insonnoliti momenti
illuminano,
mentre da lontano spiano
le imposte dell'anima,
descrivendone il maculato percorso.

Tutto intorno è
armoniosamente in silenzio...

L'ultimo passerotto
cinguetta sui rami nudi,
quasi a voler ricordare
che l'inverno è arrivato.

La neve,
candida coltre,
par ammiccare alle apparenti meraviglie.

@ Rosemary3

3 commenti:

  1. Bellissima poesia ed immagine . Il tutto ci trasporta in una giornata nevosa ed invernale...complimenti Rosemary!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che bellissimi versi! Brava.
    sinforosa

    RispondiElimina
  3. Bellissima e tenera poesia! ♥

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)