venerdì 27 marzo 2020

Ascolta il passo breve delle cose


Ascolta il passo breve delle cose 
-assai più breve delle tue finestre- 
quel respiro che esce dal tuo sguardo
 chiama un nome immediato:la tua donna. 
E' fatta di ombre e ciclamini, 
ti chiede il tuo mistero
 e tu non lo sai dare. 
Con le mani
sfiori profili di una lunga serie di segni
 che si chiamano rime. 
Sotto, credi,
 c'è presenza vera di foglie;
 un incredibile cammino 
che diventa una meta di coraggio.

(Alda Merini) 

(foto mia )

7 commenti:

  1. Grazie Fiore, ci regali pura poesia.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Cara Fiore, con questa bella foto ci hai regalato anche una bella poesia.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Bellissima questa poesia di Alda Merini!
    La fotografia stupenda!

    RispondiElimina
  4. Amo Alda Merini.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
  5. Una grande poetessa che ci ha donato versi carichi di profonda umanità. Un caro saluto a te.

    RispondiElimina
  6. Ciao Fiore, versi che testimonianoun poetare profondo
    Buona serata
    Rakel

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutti mi fa piacere abbiate gradito la poesia della mitica Alda Merini

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)