giovedì 22 marzo 2012

Filastrocca di primavera

Filastrocca di primavera
 più lungo è il giorno, 
più dolce la sera. 
Domani forse tra l’erbetta 
spunterà la prima violetta. 
O prima viola fresca e nuova
 beato il primo che ti trova,
 il tuo profumo gli dirà, 
la primavera è giunta, è qua.
 Gli altri signori non lo sanno
 E ancora in inverno si crederanno:
 magari persone di riguardo,
 ma il loro calendario va in ritardo.

(G. Rodari)

6 commenti:

  1. Conosco questa filastrocca del Rodari: grazie per averla proposto...
    Ros

    RispondiElimina
  2. bella filastrocca e fiori, ciao Adri !!! :-)

    RispondiElimina
  3. Le filastrocche di Rodari
    ricordano i tempi andati. Ciao rakel

    RispondiElimina
  4. Rodari..le sue filastrocche sono bellissime, è sempre un piacere leggerle. Ciao :)

    RispondiElimina

Ogni commento ci fa felici : grazie!
un sorriso per te :-)